Skip to main content

Come creare una descrizione di prodotto in grado di vendere

Chi scrive una descrizione di un prodotto, deve immedesimarsi nel ruolo di un venditore, creando un dialogo virtuale con un potenziale cliente. In che modo si riesce a convincere una persona interessata, che non potrà più fare a meno di un determinato prodotto? Con questo tutorial vi spiegheremo cosa dovete sapere per creare descrizioni di prodotto in grado di vendere.

Chi scrive una descrizione di un prodotto, deve immedesimarsi nel ruolo di un venditore, creando un dialogo virtuale con un potenziale cliente. In che modo si riesce a convincere una persona interessata, che non potrà più fare a meno di un determinato prodotto? Con questo tutorial vi spiegheremo cosa dovete sapere per creare descrizioni di prodotto in grado di vendere.

Sempre più commercianti si convincono dell'enorme importanza di un buon testo sul prodotto, se vogliono ottenere risultati con la propria attività online. Un buon testo di un prodotto è in grado di staccare la concorrenza e di contribuire chiaramente a incrementare le vendite.

Il negozio online è come una vetrina virtuale. Per poter convincere un acquirente, questo deve poter riconoscere il valore aggiunto del prodotto, e avere la sensazione di essere stato ben consigliato. Ed è qui che entra in gioco l'autore.

Per un autore, saranno decisive le indicazioni contenute nella descrizione dell'ordine:

  • Di che tipo di negozio si tratta? Esistono pagine di riferimento? Tono e struttura del testo dovrebbero essere in linea con quelli degli altri prodotti all'interno del negozio.
  • Il briefing contiene indicazioni su come rivolgersi ai clienti? È richiesto uno stile diretto? Se sì, bisogna dare del "Tu" o del "Lei"?
  • Ci sono indicazioni sulla struttura, come per esempio sul numero delle frasi desiderate e sui titoli intermedi?
  • Devono essere indicate informazioni sul negozio (per esempio condizioni e spese di trasporto)?

Se il briefing non contiene indicazioni del genere, potrete redigere il testo più liberamente.

Alcuni clienti richiedono esplicitamente che gli autori, prima di accettare un ordine, abbiano testato personalmente i prodotti, ma anche se non avete provato un prodotto, vale comunque la regola, che solo chi ha capito il prodotto di cui scrive, è in grado di trasmetterne l'utilità.

Di solito le descrizioni di un prodotto seguono uno schema determinato. A grandi linee, si compongono di un titolo, un testo, a volte di una specifica delle caratteristiche, e di una call-to-action. Le regole per un buon testo per il web valgono anche per le descrizioni di un prodotto. I testi per i prodotti si ripropongono di stimolare un'azione, ed è questo a renderli speciali.

Cominciate cosi:

1. Scegliete un titolo a impatto

Il titolo dovrebbe già contenere l'argomento di vendita più importante. Questo è il cosiddetto USP (Unique Selling Proposition) del prodotto, un'argomentazione esclusiva di vendita, che differenzia un'offerta dal resto della concorrenza. Chiedetevi: qual è la caratteristica di maggior risalto di un prodotto? Quali vantaggi offre il prodotto per un determinato target? Potreste per esempio parlare di un detersivo "che protegge l'ambiente", o di un "vestito da urlo, di firma italiana".

2. Rispondete alle domande del target in questione

Dovreste calarvi nei panni del potenziale cliente. Quali esigenze ha il target in questione e quali soluzioni cerca?

Tenete in considerazione anche quelle caratteristiche che dall'immagine del prodotto non sono visibili. Le domande potrebbero per esempio essere:

  • Quali sono le caratteristiche più importanti del prodotto?
  • Che cosa rende il prodotto unico?
  • Quali sono i vantaggi, e quali gli svantaggi?
  • Come si usa il prodotto?
  • Perché bisognerebbe acquistare proprio questo prodotto?

3. Informate e convincete

Ponete gli argomenti più convincenti del prodotto (USP) all'inizio del testo. Magari il prodotto ha ricevuto un riconoscimento o è stato insignito di un marchio di qualità? Premi, certificazioni, test di qualità, rappresentano una buona possibilità per evidenziare i vantaggi di un prodotto. Il prodotto nasce da una storia interessante? O si richiama a una particolare tradizione?

L'importante è che riusciate a comunicare sempre in modo autentico. Il prodotto non è adatto in alcuni casi? Allora ditelo chiaramente e date consigli su come utilizzarlo al meglio. Questo genera fiducia ed evita giudizi negativi per il negozio online.

Ricordatevi che più il prodotto è complesso, e più il consumatore necessita di informazioni per decidere un eventuale acquisto. Ciò nonostante, concentratevi sull'essenziale. Fornite eventualmente una o due spiegazioni che possano servire concretamente al target ed evitate la sola elencazione delle caratteristiche del prodotto.

4. Fate attenzione a lingua e stile

Dipenderà dal tipo di negozio e dal tipo di prodotto, se utilizzare un linguaggio più o meno formale. In definitiva, la descrizione di un portapenne per una stilografica di lusso richiederà un tono diverso da quello da utilizzare per l'ultima console di giochi.

Non importa di che prodotto si tratta: scrivete in termini positivi e in modo chiaro. Rivolgetevi anche alle emozioni del cliente. Non limitatevi a descrivere il prodotto, ma raccontate un'esperienza o proponete una soluzione.

Se per esempio dovete descrivere un letto per bambini, non limitatevi alle caratteristiche tecniche. Cercate invece di risvegliare nel cliente quella sensazione che quel prodotto può regalare, facendo uso di espressioni tipo "sogni d'oro" o citando le "favole della buona notte". Potete anche attribuire al prodotto una personalità. Un rossetto rosso, per esempio, diventerà "insostituibile accompagnatore nelle grandi serate" o un rimedio contro il raffreddore un "angelo custode contro freddo e intemperie".

5. Utilizzate elenchi

Gli elenchi brevi rappresentano una buona possibilità per offrire al lettore una panoramica sulle proprietà più importanti di un prodotto. Le caratteristiche più importanti, come anche i vantaggi di un prodotto, possono essere esposti in formato elenco, dopo un testo introduttivo. Qui trovano spazio punti, misure, dimensioni e dettagli tecnici. Cercate di contenere gli elementi dell'elenco in poche parole.

6. Non dimenticatevi dell'ottimizzazione

Per la descrizione di un prodotto, l'ottimizzazione dei motori di ricerca è particolarmente importante. Da una parte il mercato dell'e-commerce è molto competitivo; dall'altra, una pagina di prodotto dettagliata è contemporaneamente anche una Landing page, cui gli utenti giungono attraverso motori di ricerca come Google. Oltre al requisito dell’unicità, il testo deve contenere le keyword rilevanti, possibilmente nel titolo e all'inizio del testo.

Con Textbroker i clienti hanno la possibilità di utilizzare le opzioni SEO. Possono quindi decidere con che frequenza far inserire nel testo una determinata keyword o una combinazione di keyword. Spesso viene richiesta anche una descrizione della relativa pagina del prodotto per i motori di ricerca, la cosiddetta Metadescription.

Che sia all'interno di una Metadescription o direttamente nel testo: chiedetevi che cosa potrebbe cercare un cliente, contestualmente a un prodotto, e procedete quindi a introdurre conseguentemente le relative definizioni all'interno del testo. In questo modo scriverete automaticamente dei testi ottimizzati per i motori di ricerca.

7. Call-to-action!

Un'esortazione finale, come per esempio "Provate voi stessi", viene spesso integrata automaticamente nei diversi negozi online. Se non è questo il caso, allora un invito rivolto direttamente al consumatore, per stimolare una sua azione, può aumentare la rata di conversione. Una "Call-to-action" può avvenire anche meno esplicitamente, magari con una frase del tipo: "Perché non provare qualcosa di nuovo?"

I testi sui prodotti influenzano ogni giorno il comportamento economico di milioni di persone sul web. Se risultano informativi per un target, sono scritti in modo autentico e convincente, e in grado anche di offrire un valore aggiunto emotivo, allora il prodotto è praticamente già inserito nel carrello della spesa.

Speriamo di avervi offerto un paio di stimolanti riflessioni e vi auguriamo di produrre tante descrizioni di prodotti in grado di vendere.


Post simili


Nessun commento disponibile


Hai una domanda o un'opinione su un articolo? Condividila con noi!

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati *

*
*

Managed-Service

Desideri che siano altri ad occuparsi di tuoi interi progetti e vuoi però essere sicuro di ottenere testi di alta qualità? Necessiti di altri servizi inerenti la creazione dei contenuti come ad esempio la gestione completa del tuo blog? Inizia a conoscere più da vicino la nostra offerta di Managed-Service e approfitta del nostro pacchetto All Inclusive.

Richiedi un preventivo!

Self-Service

Necessiti di contenuti attuali? Con il Self-Service di Textbroker puoi ordinare il testo che desideri in modo semplice e veloce – e alle migliori condizioni.

Registrati adesso gratuitamente!

L’Expert Center di Textbroker

Lo scopo del nostro Exper Center è quello di informare su tutte le novità riguardanti il Content Marketing, l’ottimizzazione per i motori di ricerca e i testi per il web. Qui i nostri clienti e i nostri autori troveranno articoli informativi, tutorial, video e molto altro.

Scopri di più