Skip to main content

Consigli per una buona descrizione dell’ordine – Parte 1

In principio era la parola. Ma non il testo completo – perché prima è necessaria una buona descrizione dell’ordine che è altrettanto importante e significativa quanto il contenuto del testo in sé e sarete proprio voi a redigerla.

In principio era la parola. Ma non il testo completo – perché prima di quello è necessaria una buona descrizione dell’ordine che è altrettanto importante e significativa quanto il contenuto del testo in sé e sarete proprio voi a redigerla.

Inserire espressioni come “in linee generali” non farà altro che complicare la buona riuscita del testo perché l’autore sarà quasi giustificato a scrivere “in generale” e poi sarete costretti a rimandare il testo indietro due o tre volte in revisione prima di avere ciò che davvero necessitate. Alla fine entrambe le parti saranno frustrate: voi come clienti perché non avete ottenuto il testo di cui avevate bisogno e l’autore perché ha dovuto scrivere quasi un nuovo testo che poco ha a che fare con la descrizione dell’ordine ricevuta al primo istante. La convinzione del “È abbastanza logico, è impossibile non capirlo” viene ribaltata dall’esperienza: tutto è possibile.

Esprimete nella maniera più chiara possibile tutte le vostre esigenze e non lasciate nulla al caso; vedrete che sarete ripagati dal testo che desiderate.

Quo vadis?

Letteralmente “Dove vai?” ma liberamente interpretato come “Dove vuoi andare?”

Un briefing inadeguato anticipa nella maggior parte dei casi un concetto mancante. Sapete esattamente quello che volete? Se la risposta è no, allora non potrete comunicarlo all’autore. Vi basterà rispettare i seguenti passi e il vostro ordine andrà a buon fine:

1° Passo: Content Strategy

Avete in programma un progetto per il quale necessitate dei contenuti? Allora è arrivato il momento di pensare ad una Content Strategy che sarà alla base delle vostre esigenze e quindi dei vostri testi. La vostra preoccupazione è come presentarsi, quali contenuti fornire e a quale pubblico è necessario indirizzarsi? Detto fatto: le vostre risposte risiedono essenzialmente in un’altra risposta, la cui domanda è: Dove volete andare? Solo dopo aver risposto a questa domanda principale sarete in grado di dare all’autore le informazioni di cui necessita per la redazione del testo.

2° Passo: Compilare il modulo dell’ordine

Prima di formulare il briefing reale per i vostri ordini, dovrete inserire alcune importanti informazioni nel modulo dell’ordine: il titolo dell’ordine, il nome del progetto, la categoria, il livello di qualità, la durata dell’elaborazione, il numero delle parole e le opzioni SEO.

Il titolo dell’ordine è il breve riassunto del vostro testo: scegliete pertanto un titolo appropriato che non causi equivoci.

La categoria: scegliete quella che più si addice al vostro ordine. Un titolo ambiguo in associazione con una categoria errata saranno la causa di un testo completamente fuori tema.

Il livello di qualità: la scelta del giusto livello di qualità è una delle decisioni più importanti per il vostro ordine. Quali sono le vostre pretese in merito al testo? Più alte sono le vostre aspettative, più importante sarà scegliere un più alto livello di qualità. Ciò aumenterà la soddisfazione per entrambe le parti: l’autore si sentirà giustamente ricompensato e non sfruttato e voi riceverete proprio ciò che pagherete e ciò che per voi è davvero importante.

Il numero delle parole: non dimenticate di inserire il minimo e il massimo numero delle parole. È consigliabile inoltre lasciare un po’ di flessibilità all’autore e quindi indicare un’adeguata distanza tra il numero minimo e il numero massimo di parole. Un buon testo non può essere impostato con solo 10 parole di scarto.

Per avere un’idea della lunghezza di un testo ricordate che una pagina A4 con un carattere standard contiene circa 500 parole. A voi la scelta!

3° Passo: ancora qualche avvertenza prima del briefing vero e proprio

Dopo aver inserito tutti i dati dell’ordine come spiegato sopra, è possibile iniziare a scrivere il briefing. Ma prima di farlo vogliamo darvi qualche altro rapido suggerimento:

Tono amichevole

Gli autori sono essere umani e come tali meritano sempre un tono educato e perché no, un “grazie” alla fine sarebbe per loro di grande motivazione.

Condizioni speciali

Eventuali condizioni particolari, come ad esempio la possibilità in futuro di lavorare in stretta cooperazione con gli autori tramite i DirectOrder, dovrebbero essere inserite nella descrizione dell’ordine in modo che gli autori possano regolarsi di conseguenza.

Breve e conciso

Mantenete il briefing, nonostante il flusso di informazioni, il più breve possibile: una descrizione dell’ordine, che risulta più lunga del testo richiesto, scoraggia e invita a dimenticare i dettagli più importanti. È vostro compito distinguere l’essenziale dal non essenziale.

Quali sono i punti essenziali di un testo e su cosa bisogna scrivere nel briefing lo scoprirete nella seconda parte.


Post simili


Nessun commento disponibile


Hai una domanda o un'opinione su un articolo? Condividila con noi!

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati *

*
*

Managed-Service

Desideri che siano altri ad occuparsi di tuoi interi progetti e vuoi però essere sicuro di ottenere testi di alta qualità? Necessiti di altri servizi inerenti la creazione dei contenuti come ad esempio la gestione completa del tuo blog? Inizia a conoscere più da vicino la nostra offerta di Managed-Service e approfitta del nostro pacchetto All Inclusive.

Richiedi un preventivo!

Self-Service

Necessiti di contenuti attuali? Con il Self-Service di Textbroker puoi ordinare il testo che desideri in modo semplice e veloce – e alle migliori condizioni.

Registrati adesso gratuitamente!

L’Expert Center di Textbroker

Lo scopo del nostro Exper Center è quello di informare su tutte le novità riguardanti il Content Marketing, l’ottimizzazione per i motori di ricerca e i testi per il web. Qui i nostri clienti e i nostri autori troveranno articoli informativi, tutorial, video e molto altro.

Scopri di più