Skip to main content

Consigli per una buona descrizione dell’ordine – Parte 2

La prima parte di “Consigli per una buona descrizione dell’ordine”, che potrete leggere qui, vi ha fatto conoscere le impostazioni e i passi più importanti da svolgere prima della redazione del briefing. Nella seconda parte vi esporremo le informazioni specifiche per redigere un briefing perfetto. Dal momento che non avete un costante contatto diretto con gli autori, questa è la vostra unica opportunità per comunicare ciò che desiderate.

La prima parte di “Consigli per una buona descrizione dell’ordine”, che potrete leggere qui, vi ha fatto conoscere le impostazioni e i passi più importanti da svolgere prima della redazione del briefing. Nella seconda parte vi esporremo le informazioni specifiche per redigere un briefing perfetto. Dal momento che non avete un costante contatto diretto con gli autori, questa è la vostra unica opportunità per comunicare ciò che desiderate.

La strada verso il successo

Sapere cosa fa di un testo un “buon” testo può essere d’aiuto non solo per gli autori. Chi sa riconoscere i testi di qualità sarà anche capace di assegnare degli ordini qualitativi. Vi invitiamo a leggere quali sono gli elementi che possono giocare un ruolo fondamentale e che possono dare agli autori la direzione giusta.

  • Identificate il gruppo target

Chi desiderate raggiungere? Il vostro testo si indirizza a semplici curiosi o a esperti, a bambini o ad adulti, a uomini o a donne, a single o a coppie? Una volta definito il gruppo destinatario, il testo ha già un obiettivo specifico. Prendete inoltre in considerazione quali sono le motivazioni che spingerebbero la categoria interessata a leggere il vostro testo: pura informazione, interesse di acquisto o altro ancora.

  • Individuate lo stile linguistico preferito

A seconda del gruppo target è necessario scegliere tra un tono colloquiale, rilassato o elevato e serioso. È importante inoltre decidere se mantenere l’opinione personale dell’autore o restare molto oggettivi.  L’ideale è dare degli esempi per mostrare chiaramente come debbano essere esposti i contenuti nella maniera più precisa e dettagliata possibile.

  • Appello ai lettori

Lo stile del testo influenza anche il modo di rivolgersi ai lettori. Preferite la forma di cortesia dando del “lei” o desiderate rivolgervi ad un gruppo più giovane quindi preferite “dare del tu”? Fate capire chiaramente all’autore se deve indirizzarsi al lettore in maniera diretta o in modo indiretto o se non deve proprio rivolgersi al lettore.

  • Chiamate il testo per nome

Di che tipo di testo si tratta? Una descrizione di prodotto, un testo informativo, una recensione o forse un post per blog? Decidete quale effetto e quale funzione debba avere il testo in primo luogo secondo la vostra più personale opinione. Deve informare, pubblicizzare o convincere? Deve divertire, intrattenere, ispirare o far conoscere? Non dimenticate di scrivere in quale pagina o in quale tipo di pagina apparirà il testo.

  • Ponete dei quesiti

Alle volte ne vale davvero la pena! Inserite nel briefing alcune domande alle quali gli autori sono tenuti a rispondere durante l’elaborazione del testo. Esempio in una descrizione di un prodotto: “Quali sono i pro e i contro del prodotto?”.

  • Impostate la struttura del testo

Chiudete gli occhi: riuscite a vedere il testo che desiderate? Allora rendete partecipi anche gli autori e fate loro sapere come immaginate il vostro testo: diviso in paragrafi, con titoli/sottotitoli, con o senza caratteri speciali, con un’introduzione, ecc.

  • Determinate le opzioni SEO

Textbroker vi da la possibilità di utilizzare diverse opzioni SEO. In questo modo potrete comunicare all’autore quali parole chiave deve utilizzare e in quale quantità. Per saperne di più cliccate qui. Nel briefing potrete inoltre chiarire meglio l’ordine e la disposizione delle parole chiave (una parala chiave per paragrafo; ripetere la parola chiave due volte in ogni paragrafo, ecc.).

Seguendo queste linee guida o almeno alcune di esse l’autore saprà già da dove iniziare e come muoversi. È già un buon inizio per ricevere il testo che avrete ordinato e desiderato: un articolo redatto su misura delle vostre necessità e in base ai vostri gusti.


Post simili


Nessun commento disponibile


Hai una domanda o un'opinione su un articolo? Condividila con noi!

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati *

*
*

Managed-Service

Desideri che siano altri ad occuparsi di tuoi interi progetti e vuoi però essere sicuro di ottenere testi di alta qualità? Necessiti di altri servizi inerenti la creazione dei contenuti come ad esempio la gestione completa del tuo blog? Inizia a conoscere più da vicino la nostra offerta di Managed-Service e approfitta del nostro pacchetto All Inclusive.

Richiedi un preventivo!

Self-Service

Necessiti di contenuti attuali? Con il Self-Service di Textbroker puoi ordinare il testo che desideri in modo semplice e veloce – e alle migliori condizioni.

Registrati adesso gratuitamente!

L’Expert Center di Textbroker

Lo scopo del nostro Exper Center è quello di informare su tutte le novità riguardanti il Content Marketing, l’ottimizzazione per i motori di ricerca e i testi per il web. Qui i nostri clienti e i nostri autori troveranno articoli informativi, tutorial, video e molto altro.

Scopri di più