Skip to main content

Punteggiatura: errori e regole

La punteggiatura è la struttura portante di un testo: se le virgole, i punti, i punti e virgole e i due punti non sono collocati a rigor di logica, l'intero testo perde efficacia o, peggio, può essere interpretato nel modo sbagliato. Ultimamente si tende a snobbare invenzioni geniali quali trattini, due punti e punto e virgola, privandosi degli strumenti generosamente offerti dalla lingua italiana per arricchire e personalizzare qualsiasi tipo di testo. Vediamo in breve quali sono gli errori più comuni e come bisogna comportarsi con ognuno dei principali segni di interpunzione.

La punteggiatura è la struttura portante di un testo: se le virgole, i punti, i punti e virgole e i due punti non sono collocati a rigor di logica, l'intero testo perde efficacia o, peggio, può essere interpretato nel modo sbagliato. Ultimamente si tende a snobbare invenzioni geniali quali trattini, due punti e punto e virgola, privandosi degli strumenti generosamente offerti dalla lingua italiana per arricchire e personalizzare qualsiasi tipo di testo. Vediamo in breve quali sono gli errori più comuni e come bisogna comportarsi con ognuno dei principali segni di interpunzione.

Virgola tra soggetto e predicato. La virgola serve per inserire una breve pausa nel discorso, distinguendo le proposizioni dalla frase principale. La virgola non si mette prima di congiunzioni quali e, o e oppure, e di norma non può separare un soggetto dal suo predicato verbale.

La moria dei punto e virgola. La funzione del punto e virgola è quella di dividere due frasi fini a sé stesse, ma senza creare una pausa incisiva quanto quella del punto. Si può usare per separare due o più frasi il cui concetto è legato ma dove, per esempio, cambia il soggetto.

Gli spazi al posto sbagliato. Tra il punto e la frase successiva deve essere digitato uno spazio, stessa cosa dicasi per i due punti. Le frasi comprese tra le parentesi (come questa) devono essere invece legate alle stesse senza spazi intermedi.

I due punti nel dimenticatoio. Malgrado vengano sempre più spesso ignorati, i due punti sono utilissimi per elencare una serie di elementi o per esporre il significato di quanto detto in precedenza. Possono liberare una frase da troppi punti e devono essere seguiti da uno spazio.

Gli apostrofi e gli accenti. Tra gli errori più comuni si annoverano diversi accenti e apostrofi mal riposti: un po' si scrive con l'apostrofo, nelle maiuscole l'accento non va sostituito con l'apostrofo (tutte le tastiere prevedono i tasti rapidi per le maiuscole accentate), mentre perché, sicché e poiché, nonché il passato remoto e le particelle monosillabiche come sé si scrivono con l'accento acuto.

I mille e più puntini di sospensione. I puntini di sospensione sono sempre tre e creano una lunga pausa nel discorso. Dopo i puntini si usa la lettera maiuscola se si sta cominciando una nuova frase; la minuscola va invece preferita se gli elementi dopo i puntini fanno parte della stessa frase.


Post simili


Commenti

184324 2. dicembre 2013 - 11:04

Sull'uso della virgola prima della congiunzione "e".

La regola d'oro è sicuramente quella sopra detta. Da non molto, però, si leggono parecchi testi con quello che io chiamo "l'uso anglosassone"della virgola, cioè una virgola prima di una "e" che congiunge due frasi, non due elementi lessicali della frase. Una virgola al posto di un punto e virgola, insomma,

Che ne dici di questa scelta?

Rispondi

Hai una domanda o un'opinione su un articolo? Condividila con noi!

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati *

*
*

Managed-Service

Desideri che siano altri ad occuparsi di tuoi interi progetti e vuoi però essere sicuro di ottenere testi di alta qualità? Necessiti di altri servizi inerenti la creazione dei contenuti come ad esempio la gestione completa del tuo blog? Inizia a conoscere più da vicino la nostra offerta di Managed-Service e approfitta del nostro pacchetto All Inclusive.

Richiedi un preventivo!

Self-Service

Necessiti di contenuti attuali? Con il Self-Service di Textbroker puoi ordinare il testo che desideri in modo semplice e veloce – e alle migliori condizioni.

Registrati adesso gratuitamente!

L’Expert Center di Textbroker

Lo scopo del nostro Exper Center è quello di informare su tutte le novità riguardanti il Content Marketing, l’ottimizzazione per i motori di ricerca e i testi per il web. Qui i nostri clienti e i nostri autori troveranno articoli informativi, tutorial, video e molto altro.

Scopri di più