Skip to main content

10 consigli per ottenere recensioni e testimonial

Le recensioni e i testimonial sono fattori di successo importanti per le aziende. Questo non è cambiato nel marketing online rispetto al mercato tradizionale di cinquecento anni fa. Prima di tutto, l’acquirente incline deve essere attratto dall’offerta di beni o servizi in vendita. Colui che urla più forte si è già portato in vantaggio. Ma il volume non è tutto, perché presto si viene a sapere dove trovare le migliori salsicce del mercato. Anche in tempi moderni, il passaparola è un fattore decisivo per il successo imprenditoriale a lungo termine.

Feedback: recensioni e testimonial

 

Ma non è solo la decisione di acquisto ad essere influenzata. Le recensioni sono importanti anche per il ranking nei motori di ricerca. Buone recensioni e testimonial sono di vitale importanza, soprattutto per gli operatori di negozi online che hanno completamente orientato i loro canali di vendita verso Internet. Dopo tutto, uno dei pochi svantaggi del commercio online è che un prodotto non può essere controllato o provato prima dell’acquisto. Per questo motivo, i clienti sono molto guidati dalle valutazioni di altri acquirenti.

 

Ci sono diversi modi e metodi per chiedere ai vostri clienti o visitatori recensioni e testimonial. Dalla fornitura passiva di strumenti per la valutazione alla richiesta attiva dei vostri utenti. Di seguito vi presentiamo la nostra top 10 di consigli utili

 

  1. Come chiedere recensioni e testimonial

 

Ecco alcuni dei modi più comuni per chiedere ai vostri clienti recensioni e testimonial:

  • Indirizzo e-mail: Dopo una transazione, un acquisto, inviate una e-mail di richiesta di valutazione.
  • Newsletter: chiedete ai vostri abbonati alla newsletter di valutare le vostre offerte o servizi.
  • Codice QR: Volantini, biglietti da visita o poster possono essere stampati con codici QR che conducono direttamente ai moduli di valutazione quando vengono scansionati tramite smartphone.
  • Pulsanti: Utilizzate pulsanti accattivanti sul vostro sito web che conducano ai moduli di valutazione.
  • Inserti nell’imballaggio: allegate un volantino nell’imballaggio, richiedendo una valutazione dell’acquisto.

 

  1. Collegare le transazioni con le valutazioni

 

I grandi rivenditori online come Amazon o eBay chiedono gentilmente ai clienti poco tempo dopo l’acquisto di valutare il prodotto. I moduli di valutazione per la valutazione del prodotto sono spesso già integrati nelle pagine del negozio. Molti fornitori inviano e-mail poco dopo una transazione che richiedono un rating. Ricordate che per l’invio di tali e-mail è necessario il consenso del cliente. Non aspettate più di una settimana prima di inviare e mandate al massimo una e-mail di sollecito se il destinatario non risponde.

 

  1. Utili account online per la generazione di recensioni

 

Accedi ai portali di valutazione che sono già utilizzati da molte persone. Google My Business dovrebbe essere presente in ogni caso – in particolare nella classifica dei motori di ricerca regionali il portale può esservi di grande aiuto. È facile creare un profilo per la vostra azienda.

 

Vi serviranno almeno cinque recensioni prima che la valutazione media sia presentata in stelle nel vostro risultato di ricerca su Google. Oltre a Google My Business, è necessario utilizzare principalmente portali di valutazione che sono rilevanti per il proprio settore.

 

  1. Social Media come fonti di valutazione

 

Usate i social network per incoraggiare i vostri clienti a recensirvi. Facebook, ad esempio, è un ottimo modo per presentare nuove offerte e chiedere direttamente ai vostri utenti cosa ne pensano. Un brand di moda potrebbe discutere di una nuova collezione, un ristorante potrebbe mettere alla prova i suoi piatti. In questo modo è possibile ottenere un sacco di testimonial. Tuttavia, si dovrebbe anche essere preparati alle critiche negative. Su pagine come Facebook, ci sono anche molti troll che, in linea di principio, danno valutazioni negative.

 

  1. La corretta gestione delle recensioni negative

 

Qualche recensione negativa non fa male. Può anche accadere che lo scetticismo nasca a causa di valutazioni esclusivamente positive. In altre parole: sembrano troppo positive per essere vere.

 

Rispondete a qualsiasi feedback degli utenti. Può essere possibile invertire le valutazioni negative se si riesce ad aiutare l’utente con il suo problema. Non lasciatevi stressare e discutete obiettivamente e precisamente anche in caso di critiche negative infondate. Dimostrate al cliente che state lavorando seriamente per risolvere il loro problema. Tuttavia, non è necessario accettare insulti o minacce in nessuna circostanza. In caso di dubbio, ci sono dei mezzi legali per agire contro la diffamazione.

 

Molti critici sperano che le loro valutazioni negative costringano a modificare un prodotto o un marchio. Pertanto, statisticamente parlando, i clienti insoddisfatti tendono a dare un feedback. Non è consigliabile eliminare le valutazioni negative ma cercate sempre il confronto.

 

  1. Dovrebbero recensire solo i clienti abituali?

 

Nel trading online, è possibile chiedere le valutazioni solo agli utenti che hanno già effettuato acquisti multipli da voi. Gli acquirenti ricorrenti hanno maggiori probabilità di dare un feedback positivo. Decidete voi stessi se avete abbastanza clienti soddisfatti da ottenere un numero sufficiente di valutazioni in questo modo. In ogni caso, è necessario assicurarsi che solo gli acquirenti effettivi possano dare un feedback. Se è tecnicamente possibile valutare un prodotto senza averlo acquistato, c’è il rischio di manipolazione.

 

  1. Recensioni e testimonial devono di facile utilizzo

 

È probabile che gli utenti decidano di valutare il vostro servizio o prodotto se il processo richiede poco tempo. Integrate quindi moduli semplici nei vostri siti web e nelle vostre landing page. Potete limitarvi a semplici valutazioni con le stelle o aggiungere campi di testo per testimonianze più precise.

 

Posizionate pulsanti che attirano l’attenzione sull’opzione della recensione. È inoltre possibile creare un link diretto alle recensioni su Google My Business se si utilizza questo servizio.

 

  1. Premiate gli utenti per le recensioni

 

La forma più semplice di ricompensa per aver dato una recensione è il vostro ringraziamento. Ma oltre a un piccolo messaggio di ringraziamento dopo l’invio di un feedback, potete anche premiare i vostri clienti con punti fedeltà, ad esempio, o meglio ancora con i tanto amati buoni sconto per il prossimo acquisto.

 

  1. Mostrate in maniera evidente sul vostro sito le recensioni e i testimonial

 

Non praticate la falsa modestia quando i vostri clienti o istituzioni indipendenti come l’unione nazionale Consumatori premiano la vostra offerta. Mostrate badge, sigilli e altri premi in un posto di rilievo sulla vostra homepage. I nuovi visitatori potranno così accorgersi subito che molti altri consumatori si fidano già di voi.

 

  1. Garantite un’offerta di prima classe

 

Prima di iniziare a incoraggiare i clienti a recensirvi e iscriversi ai portali, assicuratevi che la vostra offerta valga la pena di essere valutata. Il vostro sito web è chiaro e facile da usare? I vostri prodotti sono di qualità sufficiente e il servizio funziona? Chiedetevi obiettivamente se volete comprare da voi stessi. E sfruttate i feedback dei vostri clienti per diventare sempre migliori.

 

Il duro lavoro ripaga sempre

 

Recensioni e testimonial – buoni o cattivi che siano – vi aiutano ad andare avanti nel lungo periodo. Il posizionamento nei motori di ricerca e l’effetto psicologico di molte valutazioni positive non sono di gran lunga gli unici vantaggi. Spesso, sarete in grado di raccogliere preziosi suggerimenti o idee dai feedback dei vostri clienti su come ottimizzare ulteriormente la vostra offerta o servizio.

 

Unisciti agli oltre 53.000 clienti in tutto il mondo e utilizza Textbroker per il tuo content marketing.

Registrati gratuitamente!


Post simili


Nessun commento disponibile


Hai una domanda o un'opinione su un articolo? Condividila con noi!

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati *

*
*

Managed-Service

Desideri che siano altri ad occuparsi di tuoi interi progetti e vuoi però essere sicuro di ottenere testi di alta qualità? Necessiti di altri servizi inerenti la creazione dei contenuti come ad esempio la gestione completa del tuo blog? Inizia a conoscere più da vicino la nostra offerta di Managed-Service e approfitta del nostro pacchetto All Inclusive.

Richiedi un preventivo!

Self-Service

Necessiti di contenuti attuali? Con il Self-Service di Textbroker puoi ordinare il testo che desideri in modo semplice e veloce – e alle migliori condizioni.

Registrati adesso gratuitamente!

L’Expert Center di Textbroker

Lo scopo del nostro Exper Center è quello di informare su tutte le novità riguardanti il Content Marketing, l’ottimizzazione per i motori di ricerca e i testi per il web. Qui i nostri clienti e i nostri autori troveranno articoli informativi, tutorial, video e molto altro.

Scopri di più