Skip to main content

Contenuti si, ma di qualità!

La risposta agli aggiornamenti di Google è una sola: "Content is King!". Perché i contenuti sono così importanti? Qual è il loro ruolo nel web? Scoprite questo e molto altro ancora in questo articolo…

Un modo per non aver paura dei tanti aggiornamenti di Google c'è ed è possibile riassumerlo in un'unica parola: contenuti. Riempire la pagina di contenuti comunque non basta, è necessario che i contenuti siano di qualità, come già anticipato nell'articolo precedente. Ma…

…cosa s’intende per buoni contenuti?

È difficile definire con esattezza un “buon contenuto” ma possiamo cominciare col definire il termine “contenuto”. Sotto questa voce è possibile raggruppare tutte le informazioni presenti nei siti web che hanno uno scopo ben preciso nei confronti dei lettori del sito stesso. Quali siano le informazioni importanti, significative e qualificate, sarà l’autore stesso a deciderlo e in questo modo definirà meglio l’espressione di “buoni contenuti”.

Molti autori, che si occupano e lavorano nel mondo dei media, raggruppano sotto il concetto “contenuti” non solo i testi ma anche qualsiasi contenuto multimediale.

Anche Google nelle sue linee guida consiglia di riempire le pagine dei siti con contenuti di alta qualità ma si dimentica di specificare esattamente come debba essere questo contenuto. I proprietari dei siti web sono invitati a fornire ai loro visitatori “l’informazione desiderata” in forma di contenuti unici; i contenuti copiati o generati automaticamente non sono i benvenuti.

Cosa possiamo dedurre da queste prime considerazioni? I contenuti non sono altro che tutti i contenuti multimediali caratterizzati da qualità, originalità e dalla lingua parlata dal target di riferimento. La qualità del contenuto dipende molto dalla valutazione che ne fa il lettore e che solo in parte può essere dettata da Google. Ciononostante il gigante dei motori di ricerca pone molta enfasi su questo argomento a tal punto da agitare gli animi dei proprietari dei siti web ogni volta che presenta un nuovo algoritmo o un aggiornamento. I contenuti di qualità assicurano che gli utenti siano felici e soddisfatti – e questi con semplici mezzi, naturali e sicuri. Solo in questo modo è possibile tenersi ben stretti i visitatori.

Perché i contenuti di qualità sono ritenuti la chiave del successo?

Il contenuto sembra essere, attualmente, la risposta a tutti i problemi e a tutti i quesiti, la materia prima utilizzata da Google e da tutto il mondo web per rendere felici i propri utenti. “Content is King” se è caratterizzato dall’alta qualità, ottima ricercatezza e coinvolge quanto più pubblico possibile. In realtà si tratta quasi di una conseguenza automatica: i contenuti unici e originali attirano gli utenti come una calamita. I contenuti di qualità sono fondamentali per qualsiasi sito perché sono facilmente accessibili e per i seguenti motivi:

I contenuti di qualità sono divertenti

L’utente deve sentirsi coinvolto e intrattenuto, senza dover cercare tra inutili informazioni, ai suoi occhi prive di senso e di utilità. A nessuno piace cliccare su siti i cui testi sono lunghi 10 pagine, il cui contenuto non è strutturato e non sono presenti paragrafi e sottotitoli. Se il contenuto è presentato in una struttura ordinata, comprensibile e interessante, allora avrà più possibilità di attirare il lettore.

Fate in modo che i vostri utenti trovino le informazioni rapidamente; preparate i contenuti in modo tale che l’utente si diverta a utilizzarli: i contenuti devono quindi essere semplici, dilettevoli e multimediali. È importante che già nello snippet di Google, il breve testo di anteprima nei risultati di ricerca, l’utente riconosca la qualità dei contenuti del vostro sito. Inserite nella vostra pagina dei contenuti che escano un po’ dagli schemi del tema del vostro sito. Ad esempio perché non inserire in un sito per utensili da cucina una rubrica chiamata “La ricetta della settimana”? I vostri lettori la gradiranno e sarà anche di grande aiuto.

I contenuti di qualità fanno restare incollati

La rete è piena di contenuti noiosi e inutili che non portano a niente. Se l’utente non trova ciò che cerca o non è colpito dai contenuti di una pagina, fa presto a lasciarla e a cercare altrove. Google valuta la frequenza di rimbalzo, ossia il tempo che i visitatori trascorrono su una pagina prima di lasciarla e rimbalzare  via su un altro sito, come un criterio fondamentale per il ranking. Attraverso questo criterio, il motore di ricerca riceve un indizio su quali pagine vale la pena leggere e quali no. Ciò significa: il buon contenuto determina la durata della frequenza di un sito da parte dell’utente  e ciò influenza conseguentemente la posizione della pagina nel ranking dei motori di ricerca.

I testi di qualità non annoiano il lettore e invece lo inducono a continuare a leggere. Tenete sottocchio il target di riferimento e le sue esigenze; ponetevi inoltre come obiettivo primario la soluzione dei problemi e l’intrattenimento dei vostri lettori. Cercate di scrivere i testi con uno stile avvincente e vario, e di utilizzare i formati adatti ai contenuti esposti. Cosa ne dite di un’intervista di un rinomato esperto nel vostro campo? Solo affascinando il lettore, riuscirete a incollarlo alla vostra pagina con il seguente enorme vantaggio: gli utenti condividono volentieri i contenuti di qualità e quindi “utenti felici portano nuovi utenti” e attorno alla vostra pagina si creano link di qualità, non punibili da Google.

I contenuti di qualità sono di grande aiuto

I buoni contenuti sono utili: da un lato aiutano l’utente e dall’altro dimostrano competenza. Gli utenti non navigano in Internet e non cercano attivamente informazioni per essere stressati e perseguitati dalla pubblicità. È importante conferire sicurezza all’utente attraverso i testi e cercare di risolvere i suoi problemi attraverso le informazioni presenti nei testi. Quando un internauta pone una domanda a Google, deve trovare la risposta direttamente sulla vostra pagina, altrimenti le possibilità che clicchi sul vostro sito saranno molto basse. Assicuratevi che il contenuto dei vostri testi esponga in maniera chiara e precisa un tema in particolare. Pensate a quali quesiti dovrebbero rispondere i vostri contenuti e rispondete a queste domande tenendo conto del target di riferimento e della complessità dell’argomento. E ricordate sempre di esprimervi in maniera chiara, strutturata e pratica.

Con testi di alta qualità e ben ricercati è facile creare una situazione “Win-win”: l’utente acquista fiducia e voi guadagnate un fan. Non focalizzatevi esclusivamente sulla vendita ma tenete sempre a mente che è importante aiutare i vostri utenti.

I contenuti di alta qualità fidelizzano

Quando il contenuto è interessante e utile, allora raggiunge direttamente l’utente. Se quest’ultimo si è sentito appagato dalle informazioni ricevute, si fiderà di voi e si legherà alla vostra pagina. Sono proprio i contenuti quindi la chiave del successo: forniscono un’immagine positiva e generano lettori soddisfatti, e persino a lungo termine.

Tenete i vostri contenuti continuamente aggiornati, e fate in modo di puntare sempre su testi di qualità; solo in questo modo fidelizzerete i vostri lettori che vi riconosceranno come competenti e come la perfetta soluzione ai loro quesiti.

Google e la sua preferenza per i contenuti di qualità

Semplice: Google è felice se l’utente è felice. L’utente è appagato da contenuti utili, interessanti e soprattutto di qualità. Non vi resta altro che produrre degli ottimi testi, renderete felici i vostri utenti e renderete felici voi stessi perché Google se ne sarà accorto.

Come creare contenuti di qualità?

Adesso che abbiamo compreso e chiarito l’importanza dei contenuti di qualità, la domanda sorge spontanea: ma come fare per ottenere contenuti all’altezza delle necessità degli utenti? Esistono diversi modi:

  • una propria redazione: si tratta della soluzione più professionale, più flessibile e più completa cui si possa aspirare. Tuttavia non tutti i proprietari di siti web possono permettersene una.
  • Freelancer: professionale ma più complicato di una propria redazione, tuttavia più economico di un’intera redazione.
  • Agenzia PR: sicuramente professionale ma meno flessibile rispetto ad una redazione interna. Tempi lunghi per il coordinamento e solitamente molto costosa.
  • Fai da te: ipoteticamente la soluzione più facile. Tuttavia dispendioso in materia di tempo, personale e creatività.
  • Content Marketplace: soluzione molto semplice e a basso costo che offre contenuti in una vasta gamma di categorie. Tuttavia meno flessibile e richiede molta assistenza.

Attuale, utile, interessante…in questo modo dovrebbe essere un elenco telefonico

Google necessita buoni contenuti allo stesso modo di un elenco telefonico, per il quale è fondamentale avere il numero corretto e soprattutto il numero attuale. In caso contrario entrambi non avrebbero utilità. Se non riuscite a contattare la signora Rossana Rossi perché il vostro elenco telefonico vi dà il numero sbagliato, allora è arrivato il momento di cambiare elenco. Chi si occupa della redazione dell’elenco telefonico deve garantire che i numeri registrati siano esatti. Lo stesso vale per i motori di ricerca: Google premia le pagine, i cui contenuti sono correttamente presentati, con un ranking positivo e promuove contemporaneamente i contenuti di qualità. Se le vostre pagine non risultano utili, semplici, trasparenti e non vale la pena leggerle, allora sarete automaticamente puniti.

La soluzione è semplice: con contenuti di qualità non avrete più paura di Penguin & Co.

Per rileggere la prima parte dell’articolo, cliccate qui.


Post simili


Commenti

123937 16. novembre 2013 - 10:38

Assolutamente d'accordo. Prima o poi le aste al ribasso dovranno per forza di cosa finire, perché diventeranno sempre più evidenti i danni che queste portano sotto l'aspetto della qualità dei contenuti. Molti per fortuna stanno già iniziando a capirlo. E a mio avviso il successo internazionale di una piattaforma come Textbroker è indice proprio di questo, della necessità di ritrovare quell'eccellenza che negli ultimi tempi è stata offuscata da un'affannosa corsa al risparmio. Sono convinto che la qualità, alla lunga, avrà sempre e comunque la meglio. In qualsiasi campo.
 

Rispondi

Hai una domanda o un'opinione su un articolo? Condividila con noi!

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati *

*
*

Managed-Service

Desideri che siano altri ad occuparsi di tuoi interi progetti e vuoi però essere sicuro di ottenere testi di alta qualità? Necessiti di altri servizi inerenti la creazione dei contenuti come ad esempio la gestione completa del tuo blog? Inizia a conoscere più da vicino la nostra offerta di Managed-Service e approfitta del nostro pacchetto All Inclusive.

Richiedi un preventivo!

Self-Service

Necessiti di contenuti attuali? Con il Self-Service di Textbroker puoi ordinare il testo che desideri in modo semplice e veloce – e alle migliori condizioni.

Registrati adesso gratuitamente!

L’Expert Center di Textbroker

Lo scopo del nostro Exper Center è quello di informare su tutte le novità riguardanti il Content Marketing, l’ottimizzazione per i motori di ricerca e i testi per il web. Qui i nostri clienti e i nostri autori troveranno articoli informativi, tutorial, video e molto altro.

Scopri di più