Skip to main content

Influencer Marketing, la serie – 1. Episodio: cercare e selezionare Influencer

L'Influencer Marketing è un trend in continua crescita. Scopri il primo episodio della nostra serie per sapere meglio come muoversi in questo nuovo concetto di fare marketing.

influencer marketing

 

L’Influencer Marketing è un’attività ormai consolidata in rete. Il canale principale è sicuramente YouTube, ma anche su Instagram si affollano le campagne di marchi e degli Influencer.

 

Le aziende di B2B e B2C si ripropongono con l’Influencer Marketing di convincere quegli utenti scettici, saturati ormai dalla tradizionale pubblicità. L’ultimo caso riguarda la linea di biscotti Oreo, che si è accaparrata Chiara Ferragni per promuovere i biscotti per un pubblico particolarmente giovane. L’idea si basa sulla convinzione che collegare un importante opinionista ad una società o marchio, ne potenzia l’immagine, con un riscontro positivo per l’immagine dello stesso marchio e nel migliore dei casi con un aumento delle vendite. Poco importa se si tratta di introdurre un nuovo prodotto sul mercato, di aumentare la notorietà di un marchio, di ripulire l’immagine aziendale o di diffondere i propri contenuti.

 

Secondo uno studio della società di software e analisi dati Launchmetrics, le aziende investono budget sempre più consistenti sull’Influencer Marketing. Quest’anno, il budget a disposizione per i professionisti del marketing relativo a questo settore è aumentato del 60%. Si assisterà ad un suo consolidamento sempre maggiore in termini di professionalità, e sempre più aziende punteranno sui Micro Influencer, che non hanno un numero vastissimo di follower, ma godono di una solida reputazione.

 

L’interesse verso questo argomento non sembra scemare, al contrario. Se dai un’occhiata a Google Trends, capirai che non sembra esserci una fine al trend dell’Influencer Marketing. Non importa quali siano gli Influencer su cui punta la tua azienda. Ciò che conta è la qualità, come confermano i blog di settore, come per esempio ninjamarketing.it.

 

Sei ancora alla ricerca di buoni testi per le tue campagne di Influencer Marketing? Ordina i tuoi testi con Textbroker!

 

Ciò che può garantire il successo per una produzione di biscotti rappresenta per altre aziende una vera sfida: quella di trovare l’Influencer giusto, compito che sembra essere un’impresa da titani.

Come si fa a trovare l’Influencer giusto per il proprio settore? Come fare per catturarne l’attenzione? In che modo coinvolgere un Influencer?

 

Quand’è che un Influencer si può definire tale?

 

Anzitutto bisogna chiedersi, quand’è che un Influencer si può definire tale. Non sono tanto i fan o il numero di follower ad essere determinanti, quanto il peso di una voce all’interno di un determinato target. Chi è veramente un esperto sui temi aziendali? Chi è in grado di raggiungere e coinvolgere il target desiderato?

 

Vediamo anzitutto di fare chiarezza sui diversi tipi di Influencer:

 

  • Blogger (per es. blogger di viaggi o di cucina)
  • Influencer sui Social-Media (per es. Instagrammer di moda, o Youtuber sui cosmetici)
  • Esperti (per esempio sul marketing online o sui motori di ricerca)
  • Trendsetter
  • Autori di libri
  • Giornalisti
  • Speaker agli eventi
  • Soci o clienti di un’azienda.

 

Questi sono i criteri da tenere in considerazione nella scelta degli Influencer:

 

  • Status di esperto: chi è che viene considerato esperto sulle tematiche dell’azienda? Chi viene preso seriamente e ha qualcosa da dire in materia?
  • Attività: su quali canali è attiva questa persona e con che frequenza?
  • Quale portata nel target di riferimento: su Blog, Facebook, Twitter, YouTube e Instagram c’è una folla di persone influenti. Ma solo chi ha una community in cui si ritrova il proprio target, viene considerato Influencer. Ciò che conta sono i contatti rilevanti all’interno del target.
  • Impegno e interazione: i contenuti di una persona generano commenti, likes e re-tweet? Vengono condivisi? L’interazione è un importante indicatore per legare un Influencer alla propria community. Inoltre bisognerebbe anche capire in che modo una persona riesce a generare reazioni rispetto ad una determinata tematica.

 

Influencer Marketing - Portata

 

Cosa si aspettano gli Influencer da te

 

Determinante è capire se l’Influencer sia veramente adatto al vostro marchio e capisca perché proprio lui è stato scelto dalla vostra azienda. Prima di contattare un Influencer, bisognerebbe studiare bene i suoi contenuti e riflettere sul modo in cui una collaborazione potrebbe svilupparsi, per generare un beneficio per entrambe le parti. Se per esempio si intende contattare un blogger, bisognerebbe leggere il suo blog.

 

Gli Influencer da un marchio si aspettano soprattutto:

 

  • sostegno per la creazione di contenuti
  • informazioni in esclusiva
  • inviti agli eventi
  • possibilità di testare i prodotti gratuitamente
  • possibilità di guadagno

 

Questi gli strumenti per Influencer che devi assolutamente conoscere

 

Nulla è in grado di sostituire una relazione personale: questo vale anche per l’Influencer Marketing. Il primo passo da fare è quindi quello di cercare nella propria cerchia di contatti: chiedere a colleghi, al servizio clienti, al reparto vendite se viene in mente qualcuno e con chi si potrebbe già entrare in contatto. Frequentare eventi di settore potrebbe essere un’altra buona possibilità per farsi un’opinione su chi ha veramente qualcosa da dire.

 

Ma a volte non basta. Dovrai quindi rimanere presente nei forum e nei gruppi (per esempio quelli di Facebook o LinkedIn) e seguire quelle persone in grado di generare contenuti rilevanti per il tuo settore. Naturalmente non basta fare affidamento solo su questi strumenti. Allora perché non sfruttare le possibilità che offre la rete? Perché questi strumenti possono fornire primi riferimenti, aiutare ad affinare la ricerca o mostrare nuovi contatti non visibili prima.

 

Le seguenti piattaforme e strumenti possono aiutarti a trovare Influencer di peso

 

Google: perché farla complicata, quando può essere tutto molto semplice? Anzitutto dovresti scomodare la cara vecchia ricerca su Google. Se utilizzi gli operatori di ricerca di Google, puoi trovare facilmente siti e blog inerenti il tuo settore. Puoi cercare per esempio “Content Marketing” + sito.it, per trovare velocemente siti italiani che trattino di tematiche relative al Content marketing. Se digiti “Content marketing + Blog” potrai trovare Blog adatti alla tua tematica.

BuzzSumo: accanto alla ricerca di moltiplicatori rilevanti per le tue campagne di Content Marketing e di autori influenti nel tuo settore, questo strumento ti consente una panoramica sul tuo content preferito, analizzando quali contenuti relativi a quale tematica vengono condivisi sui canali di Social Media. BuzzSumo aiuta gli esperti di Content Marketing a sviluppare un fiuto per capire quali contenuti hanno successo tra gli utenti e quali Influencer sono in grado di spingere questi stessi contenuti.

Twingly: questo motore di ricerca internazionale di blog è in grado di trovare i blog in base a determinati termini di ricerca. Il motore si destreggia tra 12 milioni di blog in 30 diverse lingue e li ordina in base al ranking degli Influencer. Particolarmente utile l’opzione “Blog-Profile”, con la quale Twingly mostra in un attimo le nuove pubblicazioni di un post, il content con i maggiori collegamenti come anche il numero totale degli articoli pubblicati su quello stesso blog.

Klear: questo strumento è in grado di trovare Influencer di tutto il mondo e li ordina secondo rilevanza e portata. La ricerca può essere filtrata in base a Social Network, tematica e luogo. In questo modo potrai trovare contatti interessanti per ogni nicchia. Questo strumento, semplice ma efficace, utilizza delle caratteristiche demografiche, in base alle quali potrai trovare determinati utenti o follower.

Meltwater: per trovare dei Blogger, i motori di ricerca come Meltwater sono ideali. Qui la ricerca si può filtrare in base a lingua e periodo. Accanto alla ricerca di blog, Meltwater ha inserito la ricerca su Twitter e può aiutarti a cercare l’Influencer giusto, che provvederai successivamente a contattare.

Kred: questo strumento trasmette in modo comprensibile le metriche più importanti per gli Influencer e mostra, in base a follower, citazioni, risposte e re-tweet, il ranking di un Influencer. In questo modo potrai capire quanto influenti siano determinati opinionisti in quali settori.

Influma: durante la ricerca dell’Influencer giusto, Influma aiuta a trovare articoli rilevanti in rete e li ordina in base al numero delle reazioni social. Inoltre, questo motore di ricerca di ADENION mostra gli autori di articoli (Influencer) come anche gli utenti che ne hanno condiviso i contenuti (Sharer). Particolarmente utile: Influma elenca ulteriori articoli dell’Influencer, in modo da poter analizzare i contenuti relativi a periodi più lunghi. Accanto alla ricerca di articoli, questo strumento offre anche la possibilità di cercare direttamente gli Influencer. Potrai poi salvare nella tua lista dei preferiti articoli, siti e Influencer interessanti.

Ninja Outreach: una volta completata la tua ricerca di Influencer, qui potrai gestire subito le tue campagne di sensibilizzazione con parametri personalizzati. Allo stesso tempo i tuoi contatti saranno visualizzati in modo chiaro, esattamente come nelle statistiche e-mail, grazie alle quali puoi seguire la percentuale di apertura e di risposta.

Influencer.DB: con questo strumento puoi trovare Influencer su Instagram relativi alla tua tematica e confrontarli. Influencer.db analizza i profili Instagram in base alla crescita dei follower, al numero di post giornalieri, ai commenti sui post e al Media Impact Value di ogni post. Gli Instagrammer scelti vengono salvati in una lista e confrontati tra di loro.

 

Più attenzione ai tuoi contenuti

 

Come vedi, gli strumenti per i contatti con gli Influencer non mancano, come non mancano le soluzioni a pagamento. L’alto numero di nuovi software e il movimento sul mercato mostrano l’Hype generato attualmente da questo tema. Ma anche con budget minori e con costante impegno è possibile una ricerca dell’Influencer giusto, attraverso la propria piattaforma e i propri strumenti. Una buona selezione ti consente di avvicinarti alla meta, ovvero quella di stimolare e intensificare le relazioni con Influencer, come anche di aumentare l’attenzione e la portata del tuo marchio.


Post simili


Nessun commento disponibile


Hai una domanda o un'opinione su un articolo? Condividila con noi!

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati *

*
*

Managed-Service

Desideri che siano altri ad occuparsi di tuoi interi progetti e vuoi però essere sicuro di ottenere testi di alta qualità? Necessiti di altri servizi inerenti la creazione dei contenuti come ad esempio la gestione completa del tuo blog? Inizia a conoscere più da vicino la nostra offerta di Managed-Service e approfitta del nostro pacchetto All Inclusive.

Richiedi un preventivo!

Self-Service

Necessiti di contenuti attuali? Con il Self-Service di Textbroker puoi ordinare il testo che desideri in modo semplice e veloce – e alle migliori condizioni.

Registrati adesso gratuitamente!

L’Expert Center di Textbroker

Lo scopo del nostro Exper Center è quello di informare su tutte le novità riguardanti il Content Marketing, l’ottimizzazione per i motori di ricerca e i testi per il web. Qui i nostri clienti e i nostri autori troveranno articoli informativi, tutorial, video e molto altro.

Scopri di più