Skip to main content

Content Marketing ai tempi del Coronavirus

Il Coronavirus ha l’Europa in pugno e questo sta già avendo effetti drastici. Non solo sulla nostra vita quotidiana e sul sistema sanitario, ma anche su molti rami dell'industria. In questo articolo vi daremo alcuni consigli per rispondere con un'intelligente strategia di Content Marketing.

 

Pensate che se non lavorate nell’industria della carta igienica, della pasta o del riso, sarà un anno estremamente difficile anche per voi? Non necessariamente. Perché l’attuale crisi  offre anche buone opportunità per il Content Marketing.

 

Coronavirus: quali sono i settori interessati e in che modo?

 

Cominciamo a vedere come la crisi del coronavirus sta colpendo i vari settori dal punto di vista economico. Ad esempio, il settore del turismo si aspetta perdite di vendite per miliardi. Secondo una previsione dell’associazione turistica tedesca DRV, solo in Germania la perdita di vendite per i tour operator e le agenzie di viaggio ammonterà a oltre 4,8 miliardi di euro solo alla fine di aprile.

 

Anche il traffico aereo internazionale è diminuito rapidamente. Compagnie aeree come KLM e British Airways hanno già annunciato licenziamenti. Anche i giganti dell’automobile come General Motors ne soffriranno, le produzioni sono a un punto morto.

 

Anche il settore della ristorazione e degli eventi è tra i settori più colpiti. Le società Eventim e Ticketmaster, ad esempio, hanno registrato su Google, nel mese di marzo, oltre il 40% di ricerche di marchi in meno rispetto al mese precedente.

 

Gli effetti della crisi del Coronavirus sono particolarmente drammatici anche per i lavoratori autonomi e i microimprenditori, molti dei quali ripongono ora le loro ultime speranze nel pacchetto di salvataggio promesso dai vari governi.

 

La situazione è però diversa nei settori della salute, dell’alimentazione e dei media. Questi ultimi hanno maggiori probabilità di beneficiare economicamente della situazione attuale. Ecco un esempio del crescente interesse in Italia nel mese di marzo per il termine “servizio a domicilio” di Google Trends:

 

Screenshot Google Trends

 

Crescita del traffico nel settore alimentare, sanitario e dei media

 

Le analisi di Neil Patel sulla base dei dati dei clienti dell’agenzia confermano questa crescita. Patel ha recentemente segnalato massicci cali di traffico e perdite di conversione in quasi tutti i settori industriali. Le uniche eccezioni al traffico sono il cibo, la salute, i media e la finanza.

 

Grafico Neil Patel

 

Cosa si può fare tecnicamente per il Content Marketing di fronte alla crisi del Coronavirus?

 

Più tempo i consumatori passano ora a casa e limitano i contatti personali a causa del coronavirus, più tempo si intrattengono con i canali digitali. Il 2020 sarà probabilmente l’anno con il più alto utilizzo dei social media dall’emergere delle reti. Questa è la vostra occasione per riorientare i vostri budget dal marketing tradizionale e investire di più nei canali digitali.

 

Se lo fai in modo intelligente ora, puoi aumentare la consapevolezza del tuo marchio online e generare lead che possono essere monetizzati dopo la crisi. Sia che si tratti di organizzare eventi virtualmente ora o di offrire consulenze online invece di incontri faccia a faccia, le possibilità digitali sono infinite. Ora diamo un’occhiata a quali canali dovreste utilizzare per il vostro content marketing in vista della crisi del Coronavirus e come potete procedere.

 

Cura il tuo biglietto da visita digitale anche durante l’emergenza del coronavirus

 

Cominciamo dal vostro sito web. Il vostro sito web è e rimane il vostro biglietto da visita digitale e il primo punto di contatto per i vostri clienti, anche durante questo momento particolare. A seconda di ciò che fate per vivere, dovreste adattarlo alla situazione attuale. Ci sono cambiamenti nei tempi di apertura o di consegna come rivenditore online? Se continuate ad essere aperti al pubblico, comunicate sul vostro sito quali sono le misure prese in termini di igiene e sicurezza. Potete descrivere i vostri processi di consegna in modo trasparente?

 

Tutte queste informazioni sono ora di grande interesse e vi offrono la possibilità di comunicare con i vostri clienti in modo autentico, trasparente e responsabile. Anche se ora ci sono difficoltà o ritardi con i vostri prodotti, dovreste informare onestamente il vostro gruppo target sulla situazione attuale.

 

Aggiorna il tuo account Google MyBusiness

 

Google My Business

 

Inoltre, ora dovreste anche presentare correttamente la vostra azienda su Google MyBusiness e adeguare le informazioni sulla vostra azienda alle condizioni attuali. Qui trovate alcuni consigli attuali di Google.

 

Potete utilizzare MyBusiness, ad esempio, per segnalare offerte speciali o una video consulenza nella descrizione dell’azienda, che sostituisce il contatto personale con il cliente. Avete anche la possibilità di pubblicare un articolo attuale che le persone che cercano la vostra azienda vedranno.

 

Pubblicità anticiclica durante l’emergenza del coronavirus

 

Per quanto riguarda l’evoluzione dei prezzi della pubblicità digitale, esistono oggi diversi scenari. Se, ad esempio, i prezzi di Adwords diminuiranno o aumenteranno dipende fortemente dal settore.

 

Ma che si tratti di SEA o di social media marketing, una cosa è certa: se molti inserzionisti congelano i loro budget a causa del coronavirus, questo offre l’opportunità alla vostra azienda di diventare più visibile in questo momento. Con meno concorrenza, potete avere un impatto positivo con le vostre offerte. Quindi, se avete un budget limitato, questo non è il momento peggiore per metterlo in campagne online mirate. Seguite il motto di Warren Buffett:

«Ti dirò come diventare ricco.. Sii timoroso quando gli altri sono avidi. E sii avido quando gli altri sono timorosi».

 

Mantieni le misure SEO nonostante il Coronavirus

 

“In nessun caso le misure SEO in corso devono essere interrotte, poiché il loro effetto deve sempre essere valutato a lungo termine”, scrive Steven Broschart, un noto esperto SEO, nel suo blog. Lo stesso vale per l’ottimizzazione dei motori di ricerca: se molte aziende tagliano il loro intero budget online, questo offre la possibilità di approfittare della stasi di altre.

 

Mantenete aggiornati i vostri contenuti e aggiornate gli articoli esistenti (Content refresh) o investite in nuovi contenuti. Tutto ciò che gli utenti considerano un buon passatempo è ora richiesto. Perché, soprattutto nella situazione attuale, i potenziali clienti hanno il tempo di occuparsi dei vostri contenuti, del vostro prodotto e del vostro marchio. Qui si dovrebbe naturalmente essere autentici e mostrare tatto e sensibilità. Con contenuti freschi che offrono un valore aggiunto, avrete la possibilità di assicurarvi un vantaggio rispetto alla concorrenza in termini di SEO, il che potrebbe farvi risparmiare denaro in questo momento.

 

Non è necessario reinventare la tua strategia in continuazione. Si può anche dare nuova vita a contenuti già esistenti. Ad esempio, potete aggiornarlo, combinarlo in un e-book o compilare i vostri consigli in un white paper.

 

Se gestite un negozio online, è particolarmente importante attirare l’attenzione con descrizioni convincenti dei prodotti e rafforzare il vostro marchio. Leggete qui i nostri consigli su ciò che è importante. In alternativa, potete supportare i vostri utenti con guide agli acquisti pertinenti e informative.

 

Oltre agli articoli dei blog, i video e i podcast, nonché i webinar e le conferenze virtuali sono attualmente particolarmente adatti a generare lead. L’infografica è anche un ottimo modo per trasmettere informazioni in modo divertente e pratico. Ecco qui i nostri consigli per un’infografica di successo.

 

Tempo di idee creative sui social media

 

Quando il contatto fisico deve essere fortemente limitato, molte persone si rivolgono ai social media per sentirsi meno sole e per comunicare con gli altri. Questa è anche una grande opportunità per i marchi!

 

Su Facebook, Instagram, Twitter & Co. tutto è ormai sono alla ricerca di contenuti che dissipano la noia, informano e divertono. Potreste, ad esempio, fare una lista di libri da consigliare o offrire opportunità di formazione continua virtuale. Sono benvenute anche le raccolte di risorse e, naturalmente, tutto ciò che aiuta e distrae in qualche modo a far fronte allo stress. Anche la vostra gestione delle crisi può essere interessante per i vostri utenti.

 

Metti alla prova la tua strategia

 

Anche se avete poco budget a disposizione a causa della crisi momentanea, potete utilizzare le settimane e i mesi successivi in modo sensato per la vostra attività. Riflettendo sulla vostra attuale strategia e modificandola, se necessario, vi state preparando per il futuro. Controllate tutte le vostre misure di marketing per le future possibilità di successo.

 

Cogli le opportunità del content marketing

 

Non c’è dubbio che l’attuale crisi dovuta al coronavirus sia una delle più grandi sfide della storia europea. Ma è anche vero che le aziende hanno ora l’opportunità di adattarsi, di provare cose nuove e di apportare cambiamenti positivi alle loro strategie.

 

Chi ora sfrutta abilmente le sue opportunità in termini di content marketing, potrà uscire dalla crisi ancora più forte. Siate creativi e offrite ai vostri utenti esperienze digitali eccezionali. Gli esperti prevedono che la crisi durerà fino a due anni. Quindi vale la pena di cogliere le opportunità ora e di fare un cambiamento intelligente nel vostro business.

 

Hai bisogno di nuovi testi per la tua strategia di Content Marketing?

Crea qui il tuo account cliente!


Post simili


Nessun commento disponibile


Hai una domanda o un'opinione su un articolo? Condividila con noi!

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati *

*
*

Managed-Service

Desideri che siano altri ad occuparsi di tuoi interi progetti e vuoi però essere sicuro di ottenere testi di alta qualità? Necessiti di altri servizi inerenti la creazione dei contenuti come ad esempio la gestione completa del tuo blog? Inizia a conoscere più da vicino la nostra offerta di Managed-Service e approfitta del nostro pacchetto All Inclusive.

Richiedi un preventivo!

Self-Service

Necessiti di contenuti attuali? Con il Self-Service di Textbroker puoi ordinare il testo che desideri in modo semplice e veloce – e alle migliori condizioni.

Registrati adesso gratuitamente!

L’Expert Center di Textbroker

Lo scopo del nostro Exper Center è quello di informare su tutte le novità riguardanti il Content Marketing, l’ottimizzazione per i motori di ricerca e i testi per il web. Qui i nostri clienti e i nostri autori troveranno articoli informativi, tutorial, video e molto altro.

Scopri di più