Skip to main content

Workshop: da testi di qualità a testi di qualità per il web

Vi ricordate la frase dell’ultimo workshop? “Scrivere per i media online, è molto di più che semplice scrivere!”

Oggi scopriremo il perché!

Vi ricordate la frase dell’ultimo workshop? “Scrivere per i media online, è molto di più che semplice scrivere!”

Oggi scopriremo il perché!

Secondo uno studio, un utente necessita un terzo di tempo in più per leggere un testo sullo schermo rispetto ad un testo stampato. Il lettore del web legge di meno ma è molto più selettivo.
Innanzitutto un testo di qualità (come descritto nella prima parte) deve essere anche un testo di qualità per il web. Ma in aggiunta, deve essere appropriato sia agli algoritmi del motore di ricerca, nonché alle abitudini di lettura dell’utente di Internet.

*Chiaro e conciso, più chiaro e più conciso, un testo web:

Dal momento che la lettura su Internet richiede più energie, si consiglia di preferire ad una struttura complicata della frase, una, al contrario, semplice, poco elaborata e soprattutto concisa. Accanto ad una moderata lunghezza della frase, gioco un ruolo importante la lunghezza del testo: i testi di qualità per il web non richiedono generalmente troppi click sula barra di scorrimento. Per essere brevi, si consiglia di ricorrere alle domande tipiche del giornalismo che illustreranno il vostro argomento nella maniera più breve possibile. In questo modo il lettore potrà capire se si trova nella pagina giusta e se sta leggendo proprio quello che stava cercando.

*Appropriatezza

Proprio su Internet è di fondamentale importanza che il testo sia corretto. La credibilità di un sito web aumenta quando non è presente alcun errore ortografico. A volte, tuttavia, è molto più importante che il testo sia innanzitutto appropriato. Alcune parole che sono entrate a forza nella lingua parlata italiana, anche se non sono ancora presenti nei dizionari, sono più facilmente e velocemente comprensibili rispetto ad altre parole “datate”. Bisogna fare solo attenzione al gruppo target cui si riferisce il testo e verificare che la parola, dal tono colloquiale, sia “ben accetta” e compresa. Approfondiremo l’argomento del target di riferimento prossimamente.

*Generare emozioni:

Il lettore resta più a lungo su un sito web se il testo che legge è così buono che riesce addirittura ad innescare in lui sentimenti di qualsiasi genere – interesse, rifiuto, approvazione. Il consiglio ai nostri autori è dunque quello di, ove concesso, intraprendere la strada delle emozioni. Una giacca la cui imbottitura è più calda della lana di una pecora vende di più rispetto ad una “calda giacca”. Evitate in particolare le introduzioni ”insensate” che in fin dei conti non dicono niente. Iniziate al contrario come un fiume in piena e proseguite in un crescendo. I testi web sono di qualità quando la loro introduzione colpisce al volo e si presenta in una maniera del tutto originale. Scrivete dei testi attuali o meglio ancora senza alcuna dimensione spazio-temporale.

*Un testo accattivante

Gli utenti di Internet tendono a leggere un testo su internet a scansione (scanning) alla ricerca di specifici punti. Per questo motivo i testi devono essere strutturati in maniera molto semplice affinché i lettori possano trovare gli argomenti di loro interesse in maniera veloce, quasi a colpo d’occhio. L’autore può raggiungere questo scopo tramite la formattazione del testo. Risultano molto utili i sottotitoli, il carattere grassetto, i paragrafi e gli elenchi puntati.

*La potenza di Internet

L’autore di contenuti per il web dovrebbe soddisfare, oltre al lettore, anche le esigenze dei motori di ricerca e inoltre utilizzare tutte le possibilità offerte da Internet. A tal proposito, i testi web di buona qualità presentano dei link utili, ottimizzati per i motori di ricerca e con una perfetta formattazione. Ciò significa utilizzare le giuste parole chiave, le quali devono apparire nel testo nella misura adatta, inoltre devono essere presenti anche parole semanticamente correlate e il testo caratterizzato dai tag HTML riconosciuti dai motori di ricerca.

*Esercizio in merito alle domande tipiche del giornalismo: ”La precedenza alle cose più importanti”

Scegliete un testo qualsiasi e leggete la prima frase ad alta voce. Riuscite a dedurre di che cosa tratta il testo? Appuntate la vostra idea e proseguite leggendo frase dopo frase e appuntando di volta in volta la vostra idea. Quante volte avete dovuto rivedere la vostra opinione fino a centrare l’argomento in pieno?

Se non l’avete ancora fatto, leggete anche "Consigli per scrivere testi di qualità".
 


Post simili


Nessun commento disponibile


Hai una domanda o un'opinione su un articolo? Condividila con noi!

Il tuo indirizzo e-mail non sarà reso pubblico. I campi obbligatori sono segnati *

*
*

Managed-Service

Desideri che siano altri ad occuparsi di tuoi interi progetti e vuoi però essere sicuro di ottenere testi di alta qualità? Necessiti di altri servizi inerenti la creazione dei contenuti come ad esempio la gestione completa del tuo blog? Inizia a conoscere più da vicino la nostra offerta di Managed-Service e approfitta del nostro pacchetto All Inclusive.

Richiedi un preventivo!

Self-Service

Necessiti di contenuti attuali? Con il Self-Service di Textbroker puoi ordinare il testo che desideri in modo semplice e veloce – e alle migliori condizioni.

Registrati adesso gratuitamente!

L’Expert Center di Textbroker

Lo scopo del nostro Exper Center è quello di informare su tutte le novità riguardanti il Content Marketing, l’ottimizzazione per i motori di ricerca e i testi per il web. Qui i nostri clienti e i nostri autori troveranno articoli informativi, tutorial, video e molto altro.

Scopri di più